Vuoi provare gioia e felicità nel profondo della tua anima?

Vuoi sentirti libero e leggero, senza pesi  sul  cuore?

Vuoi connetterti con la realtà superiore e sentirti  da lei accolto ?

 

Hare -krishna-bhajan

Se veramente vuoi sentirti libero dentro, il mantra giusto per ottenerequesto stato felicità, connessione e pace interiore è il  Maha Mantra (Grande Mantra), meglio conosciuto come Hare Krishna Mantra.

La Ricerca della Felicità

Ricerchiamo generalmente la felicità nelle cose terrene. Pensiamo di essere felici  quando compriamo qualcosa di nuovo o ci concediamo una vacanza, ma è solo una sensazione temporanea. Poi ci sentiamo  di nuovo insoddisfatti e frustrati. Il mondo materiale è  impermanente, ed attaccarsi alle cose impermanenti, provoca molta sofferenza.

La ricerca della gioia e della felicità è parte della nostra natura spirituale.  Noi siamo anime che fanno un esperienza in un corpo.
Secondo la letteratura Vedica, la nostra essenza è “Sat Cit Ananda” , la felicità nella purezza della mente.

Ed è solo con il contatto diretto con il Paramathma (Anima Suprema) che possiamo giungere allo stato di felicità che desideriamo.

Cantare il Maha Mantra

Quando cantiamo l’Hare Krishna Mantra ci connettiamo con la purezza della gioia eterna, il nostro cuore si libera e ci sentiamo leggeri.

L’Hare Krishna Mantra ci connette direttamente con le energie degli avatar del Dio Vishnu, l’onnipervadente, Rama e Krishna. Rama è  la purezza e la fratellanza cosmica , mentre  Krishna ci infonde la gioia e l’amore universali.

Inoltre, recitare l’Hare Krishna, in questa era “il Kali Yuga ” satura di litigi e ipocrisie, ci protegge dalle influenze negative che ci circondano.

Il Vishnu Purana 6.2.17 a questo proposito ci dice:

“In questa era non c’è verso di meditare, fare sacrifici o adorazioni nei templi. Semplicemente cantando il santo nome di Krishna – Hare  Hare Krishna, Hare Krishna, Krishna Krishna, Hare Hare/Hare Rama, Hare Rama, Rama Rama, Hare Hare – uno può ottenere la perfezione nella realizzazione del Se.”

Srila Prabhupada ha detto:

“Cantare Hare Krishna è il metodo più semplice per purificarsi, specialmente in questa età di anime grigie che non comprendono la facilità nella conoscenza spirituale. Se si canta l’Hare Krishna, l’intelligenza si purifica e si potranno assimilare le cose spirituali.”

Il Mantra

Hare Krishna Hare Krishna

Krishna Krishna Hare Hare

Hare Rama Hare Rama

Rama Rama Hare Hare

Il Significato del Maha Mantra

Il mantra Hare Krishna, proviene dalla lingua sanscrita. Hare è l’energia di Dio che viene risvegliata nella forma femminile di Radharini. Krishna è l’infinitamente affascinate e Rama la riserva di piacere.

Possiamo quindi tradurlo: “Oh energia del Signore (Hare), Oh energia della potenza del piacere di Dio (Krishna), Oh suprema riserva di piacere (Rama), ti prego fammi tuo servitore.”

La Pratica

Non ci sono delle regole rigide, si può cantare il Maha Mantra in qualsiasi momento, quando ad esempio ci sentiamo angosciati o per sentirci realizzati nel Se. Ad ogni modo il mattino presto e la sera sono le ore più indicate per il canto di qualsiasi mantra.

Potete cantare questo mantra non necessariamente con le gambe incrociate e la colonna retta come si fa solitamente per molti mantra, ma anche quando camminate, state seduti o in piedi.
Potete cantarlo nella vostra mente o a voce alta.
Gli occhi possono essere chiusi o aperti o un po’ aperti e un po’ chiusi.
Si può cambiare il tono del mantra quando si vuole.
Non ci sono regole rigide  neanche per la realizzazione della tua  felicità spirituale. Ed ora non ti resta che provare ad aprire il tuo cuore.

Hare Krishna